Un’infinita bellezza

Il Paesaggio in Italia dalla pittura romantica all’arte contemporanea

Oltre 200 opere tra dipinti, fotografie, video e installazioni documentano come l’interesse e la sensibilità per la Natura e per il Paesaggio incontaminato siano stati fonte di inspirazione nel tempo per generazioni di artisti: dai pittori preromantici di fine Settecento ai maestri contemporanei.

Ospitata nell’imponente Citroniera Juvarriana della Reggia di Venaria, un tempo ricovero delle piante di agrumi dei Giardini, la mostra si articola in dodici sezioni che seguono il fil rouge cronologico-geografico intrecciando Spazio e Tempo, valorizzando il contesto piemontese - dove la mostra nasce - e tutto il Nord della nostra Penisola, senza trascurare le scuole regionali del Centro e Sud Italia. 

Un’eccezionale carrellata di opere di grandi artisti da Camille Corot ad Antonio Fontanesi a Giacomo Balla, Giorgio Morandi, Felice Casorati e molti altri, provenienti dalla GAM - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino e da importanti musei italiani e collezioni private.

Alla Reggia di Venaria dal 22 giugno al 1° novembre.

© 2021 Fiera Milano SpA - P.IVA 13194800150
Si è verificato un errore