Monte Nemrut, santuario di Antioco I di Commagene Non è detto che sia l'ultima neve, anzi, qui a d...

Monte Nemrut, santuario di Antioco I di Commagene Non è detto che sia l'ultima neve, anzi, qui a duemila metri di quota probabilmente nevicherà ancora nei prossimi giorni. Luogo iconico della Turchia, censito come Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO, regala, a chi dedica a questa località più del tempo necessario per salire e scendere al tramonto, una costellazione di siti affacciati alla Mesopotamia che ci fanno comprendere la profondità storica di questa zona e l'importanza culturale della regione. Re Antioco si fece costruire questo incredibile mausoleo sulla cima del monte Nemrut alto poco meno di 2200 metri. Descrizione della foto: Re Antioco si fece costruire questo incredibile mausoleo sulla cima del monte Nemrut alto poco meno di 2200 metri. La vetta termina con un cono, a 2150 metri di quota un sentiero le gira intorno. Lungo la sua tracci si incontrano 2 pianori, uno rivolto a est e uno a ovest, su cui sono state costruite statue enormi alte 9 metri, assise su troni di pietra. A causa di un terremoto le teste sono cadute, ora sono poste di fronte ai troni. Le statue su entrambe le terrazze rappresentano Antioco, la dea Tyche, Zeus, il dio sole Mithra, Marte, oltre a un'aquila e a un leone, simboli della dinastia di Commagene. La foto è scattata sula terrazza est, riprende le teste poste a terra, i troni con su cui ci sono i personaggi sopra citati e la vetta del monte. C'è neve di fronte alle statue e sulla lato esposto a nord della vetta.

© 2021 Fiera Milano SpA - P.IVA 13194800150
An error has occurred